domenica 29 maggio 2016

Fiore


da Marcella

Umano fiore
attendi 
come un bocciolo di rosa
la tenue luce del mattino
apri i tuoi petali al mondo
regali il tuo profumo
a chi
con dolci parole
o lame taglienti
vuol coglierti
Ti concedi
a calde carezze
teneri baci
brividi sulla pelle
Sfiorando l'ipocrisia 
di chi non sa amare
versi 
lacrime ardenti
per un perduto amore
Torni bocciolo di rosa
a chiudere i tuoi petali al mondo
e ancora
attendi
la tenue luce del mattino


                                                      D.Caviglia

Nessun commento:

Posta un commento